Il Metodo RES

Cosa vuol dire RES?

Riequilibrio Energetico della Struttura

Un lavoro corporeo adatto a persone di tutte le età, compresi gli anziani (over 80).

Chi per motivi professionali assume atteggiamenti e posture costrittive e chi per lavoro utilizza il proprio corpo e ha l’esigenza di prendersene cura può utilizzare questo Metodo con soddisfazione. Infine è rivolto a chi vuole raggiungere una migliore conoscenza del proprio corpo e una maggiore consapevolezza di sé. Può definirsi un lavoro pedagogico nella misura in cui le persone che decidono di fare questo lavoro vogliono cambiare il modo di stare con il proprio corpo, comprendere le origini delle proprie tensioni e prendersene cura in modo attivo e responsabile.

Il Metodo RES può essere efficace in caso di:

  • mal di schiena (lombare-dorsale-cervicale)
  • dolori articolari e muscolari
  • rigidità
  • postura
  • difficoltà della respirazione
  • disturbi della circolazione
  • mal di testa

Attraverso esercizi semplici ma efficaci la persona scopre relazioni e compensi tra le varie parti del corpo, scopre di avere una capacità percettiva ampia e profonda, scopre il significato di Riequilibrio, scopre di poter entrare in contatto con l’aspetto energetico della sua esistenza.

Gli esercizi sono praticati in modo lento e ripetuti più volte, al fine di favorire un’ascolto attento e preciso delle parti su cui si sta lavorando; questo permette anche alla persona di imparare e fare poi da sé (self-RES).

Praticando il Metodo RES con regolarità la persona si potrà liberare di dolori muscolari e articolari dovuti a tensioni e contratture e potrà recuperare flessibilità, elasticità ed energia.

Una lezione tipo

Una lezione del Metodo RES si compone di tre parti.

Esercizi individuali

La persona pratica in autonomia gli esercizi guidati dall’insegnante. Si utilizzano strumenti come palline di gommapiuma, bastoncini di bambù, fasce elastiche, ecc.

Esercizi in coppia

Con l’aiuto degli altri si praticano esercizi piacevoli e divertenti che permettono di sperimentare il contatto ma anche piccoli massaggi e trattamenti di zone specifiche.

Movimento

La musica ci offre la possibilità di sperimentare la libertà acquisita con gli esercizi, esplorando le conquiste di nuovi movimenti con un senso di gioco e di vitalità.

La lezione del Metodo RES si caratterizza soprattutto per il largo spazio che viene dato all’aspetto energetico, attraverso la stimolazione, la percezione e la spiegazione di punti e meridiani in base ai principi dello Shiatsu all’ascolto integrato sia del corpo che delle parole per l’aiuto ad una comunicazione efficace attraverso l’integrazione con il Focusing.

Dicono del RES

Testimonianze

Venire a lezione da Olga per me è vitale, anzi Vitale con la lettera maiuscola! Sono 90 minuti tutti per Chiara, senza nessun tipo di “intromissione” di “profanazione” del mio Io (sempre scritto con la maiuscola!).

Chiara

50 anni, impiegata

RES è da quattro anni centratura del corpo e della mente, focalizzazione di se stessi, equilibrio e distensione. Res è recupero dei ritmi giusti, dei tempi di ognuno insieme agli altri. Res è distribuzione dolce dell’energia

Marco

52 anni, impiegato

Foto e video

Le esperienze sono tante quante sono le persone. Qui ne trovi alcune...