Ho seguito il metodo RES di Olga perché la sua modalità di insegnamento e il lavoro sul corpo che propone ho sentito che mi permetteva di averne cura profondamente e di diventarne consapevole nella sua struttura e nel suo movimento:

Secondo R. Laban “Le sequenze di movimento sono come frasi parlate, le vere portatrici di messaggi che emergono dal silenzio”.

… La sorprendente struttura del corpo umano con le sue incredibili possibilità d’azione rappresenta uno dei più stupendi miracoli dell’esistenza. Ogni pur minimo movimento, gesto, trasferimento di peso rivela un aspetto della vita interiore: il movimento dell’uomo non è solo destrezza fisica, è intimamente e indissolubilmente correlato a impulsi e motivazioni interiori, conscie o inconscie.

Se, volendosi prendere cura di sé e volendosi esprimere attraverso il movimento del corpo nello spazio, così che corpo e mente uniti traducano le impressioni esterne ed interiori del mondo in azione motoria, ogni individuo imparasse a dominare il proprio movimento, troverebbe un equilibrio nel proprio comportamento espressivo motorio e vivrebbe con maggiore consapevolezza e armonia la relazione con se stessi e con gli altri… Laban

… Ma perché tutto questo diventi possibile, spesso abbiamo bisogno di liberare i muscoli ed i tessuti per permettere nuovi e più flessibili movimenti… Jack Painter

Osservazioni personali

Amo i movimenti del mio corpo ampi o minimali nello spazio e la mia postura non solo nell’espressione artistica ma anche in qualsiasi funzionale abituale movimento quotidiano.

Volendo prendermi cura di me ed esprimermi  attraverso il mio corpo immobile o in movimento nello spazio, sento il bisogno di osservare, esplorare ogni mio gesto per imparare a dominarlo coscientemente, per trovare un equilibrio nel comportamento espressivo motorio e vivere con maggiore consapevolezza e armonia la relazione con me stessa e con gli altri. Perché questo accada è necessario prima di tutto recuperare una corretta postura, migliorare il tono e la mobilità di tutto il corpo, liberare i muscoli ed i tessuti per permettere nuovi e più flessibili movimenti.

Il metodo RES mi dà la possibilità di realizzare tutto questo recuperando e sviluppando la mia capacità di sostegno e di movimento e  di averne la consapevolezza.

Brunella Filigonio,

counselor con specializzazione nell’età evolutiva e danzamovimentoterapia e trainer di Focusing